close



Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica e clicca su ISCRIVITI ORA

Aperti venerdμ 2 Giugno
Sonus faber Olympica
Nuovi diffusori Sonus faber Olympica

I nuovi diffusori Olympica sono l'omaggio che Sonus faber fa al Maestro e sommo architetto Andrea Palladio, a cui si deve il Teatro Olimpico di Vicenza, che è disegno, progetto, armonia, proporzioni, acustica, sensibilità, ricerca del bello, stupore, sapiente lavorazione dei materiali, emozione, contenitore nel quale il suono si espande senza soluzione di continuità e preciso modello di riferimento di valorizzazione acustica.

Sonus faber, con la linea Olympica, ha realizzato una famiglia di diffusori ricchi di contenuto ma evocativi anche di quelle emozioni visive e tattili che da sempre hanno caratterizzato la sua produzione. Quindi legno, pelle, artigianalità valori intramontabili di una manifattura attenta e appassionata capaci di far percepire a chiunque l’amore sincero per il proprio lavoro e per la Musica.

La famiglia di diffusori Olympica comprende un canale centrale Olympica Center, un diffusore da stand Olynpica I e due diffusori da pavimento Olympica II e Olympica III.

I modelli costituenti della linea Sonus faber Olympica possono innanzi tutto vantare di essere dei diffusori davvero nuovi e interamente prodotti in Italia. Per la loro realizzazione i laboratori Sonus faber hanno progettato tutto ex novo, non vi è nessun elemento, neppure il più minuto, già utilizzato in precedenti modelli dei quali invece si avvalgono solamente per dell’esperienza accumulata nelle tecnologie sviluppate per i driver e nelle diverse geometrie dei cabinet.

Sonus Faber Olympica
Sonus Faber Olympica
Sonus Faber Olympica
CABINET:

è caratterizzato dall’impiego di legno di noce naturale, dal top e bottom in noce massello e da preziose fughe chiare in legno di acero per la finitura walnut e dalle più tradizionali fughe in acero nere per la finitura graphite. La forma è la sintesi tra l’esperienza fatta con la flagship Aida e la classica forma a liuto. Peculiarità importante è però la particolare asimmetria della sezione per la prima volta introdotta da Sonus faber.

Nelle Olympica l'altra particolarità significativa e nota estetica è la inedita posizione e geometria del condotto reflex laterale sviluppato in verticale e impreziosito da una lamella metallica forata collocata in prossimità della lunga bocca di uscita.

Sonus Faber Olympica
Sonus Faber Olympica
Sonus Faber Olympica
DRIVER:

Tutte le Sonus faber Olympica sono interamente equipaggiate da driver inediti e totalmente progettati nei laboratori Sonus faber compresi i nuovi cestelli pressofusi che uniscono rigidità con una grande capacità di rimanere trasparenti ai flussi e aerodinamici.

Per le membrane in generale nelle Olympica prevale come da tradizione per la casa l’uso di materiali naturali quale cupola in seta per i tweeter impasti di cellulosa per midrange e woofer. Nel dettaglio: Tweeter da 29 mm a cupola dotato di tecnologia DAD derivata dall’esperienza Aida e magnete al neodimio; Midrange da 150 mm con cono realizzato con un originale impasto di cellulosa, kapok e kenaf; Mid-woofer da 150 mm con cono realizzato
con un originale impasto di cellulosa, kapok e kenaf; Woofer da 180 mm con cono realizzato con un sandwich di membrana di polpa di cellulosa e rigid syntactic foam.

Sonus Faber Olympica
Sonus Faber Olympica
Sonus Faber Olympica
BASS REFLEX:

è l’anima innovativa del progetto Olympica e destinato in particolare ad assicurare velocità articolazione ed estensione alla basse frequenze. E’ un approccio sofisticato al concetto di Bass Reflex che parte da alcuni concetti espressi da Onken e Jensen nell’epoca d’oro dell’Alta Fedeltà nella gestione aerodinamica dei flussi lamellari. Concetti evoluti notevolmente da Sonus faber con originalità introducendovi elementi profondamente innovatori quali il sistema Stealth Reflex invenzione di Sonus faber e già da essa utilizzato nei modelli the Sonus faber e Aida, la forma iperbolica del condotto che motiva la “geometria a coda d’anatra” del diffusore con uscita laterale del flusso e infine il controllo aerodinamico anti turbolenze dei flussi nel condotto di uscita per mezzo di una lamina in acciaio inox caratterizzata da opportune forature mutuata da ricerche in campo aeronautico.
Nel complesso tale sistema reflex con uscita lamellare verticale e laterale apporta un ulteriore vantaggio ovvero di permettere al possessore una ottimizzazione delle prestazioni soniche del diffusore Olympica in ambiente in quanto sarà il cliente a decidere se posizionare i diffusori con l’uscita reflex che guarda verso l’interno o verso l’esterno a seconda dell’acustica ambientale o dei gusti personali.

Sonus Faber Olympica
Sonus Faber Olympica