close



Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica e clicca su ISCRIVITI ORA

Sempre Aperti fino a Natale
Filosofia Densen
Thomas Sillesen, presidente di Densen
Filosofia

Musica e' una parola di grande significato per noi alla Densen, perche' la musica e' fatta di passione ed emozione. Non importa che vi chiamate Mozart, Louis Armstrong o AC/DC, voi scrivete o suonate musica come espressione di voi stessi, e la musica migliore e' quella creata con il cuore, solo allora la musica diventa arte.

Dichiarazione d'intenti:

Il nostro obiettivo e' produrre strumenti Hi-Fi in grado di assicurarvi fantastiche esperienze musicali. Non accettiamo compromessi, tutte le scelte che facciamo durante la produzione di un nuovo prodotto hanno un solo obiettivo, quello di regalarvi il miglior suono possibile!
Questo scopo si raggiunge ottenendo il miglior possibile 'airguitar factor', solo quando il vostro impianto suona in modo talmente coinvolgente da farvi alzare in piedi a saltare brandendo la vostra chitarra immaginaria (questo e' il famoso airguitar factor), allora avremo raggiunto quello che desideriamo: creare un esperienza musicale cosi' forte da farvi dimenticare tutto e lasciarvi concentrati solo ed esclusivamente sulla musica.

La serie BEAT:

La serie BEAT definisce un nuovo standard nel rapporto prezzo- prestazioni all'interno del mondo Hi-End. Citando la rivista Hi-Fi + : 'si comporta talmente bene che anche ben piu' costosi amplificatori sembrano scadenti, questo dovrebbe indurvi a pensare !'
In comune a tutti i prodotti Densen c'e' la grande abilita' a trasportarvi all'interno della musica, facendovi dimenticare tutti gli aspetti tecnici, e questo dopo tutto e' proprio quello che un impianto Hi-Fi dovrebbe fare !
Noi facciamo ogni sforzo per produrre apparecchiature, in grado di catturare il coinvolgimento e l'emozione della musica, non importa quale sia la vostra preferita. Questo e' l'unico modo che abbiamo per essere sicuri che il vostro sistema audio non sia un fattore limitante all'espansione dei vostri orizzonti musicali, che e' il motivo per cui le persone comprano impianti stereo. La serie BEAT incorpora la medesima tecnologia. Questa seguente e' una lista delle tecnologie implementate:
SMD Technology tutti i prodotti Densen sono costruiti usando la tecnica di montaggio automatizzato dei componenti direttamente sul circuito stampato (Surface Mounting Techniques), questo permette il montaggio con una precisione di 0,02mm con saldature in argento. Questo assicura inoltre un percorso del segnale piu' breve ed ovviamente una superiore qualita' sonora.
DMCD Technology DMCD e' l'acronimo di Dense Mass Current Distribution. L'utilizzo di questa tecnologia permette di avere sempre corrente ai terminali di uscita. Il risultato e' quello di mantenere una bassissima impedenza di uscita, rendendo l'amplificatore estremamente veloce e preciso, mantenendo un praticamente illimitato controllo sui diffusori.
Wide bandwidth tutti gli amplificatori Densen hanno una banda passante estremamente ampia, arrivando fino a 150KHz/500KHz a seconda del modello. Il risultato e' un eccellente slew-rate, il quale garantisce un suono piu' veloce e dinamico. Questa ampissima banda passante li rende anche pronti per i formati audio ad alta risoluzione.
Zero-feedback Technology tutti gli stadi di uscita sono concepiti per funzionare in assenza di controreazione sia locale che totale, ottenendo un suono aperto, trasparente ed notevolmente dinamico, grazie alle conoscenze acquisite da Densen negli anni in questa particolare tecnologia progettuale.
Military spec components noi usiamo solo i migliori componenti. Ad esempio tutti i transistor (Sanken) che utilizziamo sono selezionati da un robot prima di essere montati. Tutte le resistenze a filo metallico Vishay sono tagliate al laser con una precisione dello 0,1%. Quando le nostre specifiche non sono possibili per i nostri stimati fornitori, provvediamo a produrre direttamente noi i componenti (ed es. condensatori) in modo da assicurare prestazioni allo stato dell'arte. Noi vogliamo solo il meglio, non importa quanto costa.
Teflon circuit board la maggioranza dei circuiti stampata e' realizzata in Teflon ed e' a doppio strato permettendo di separare il segnale su di un lato, ed il percorso delle masse sull'altro, ottimizzando l'eliminazione delle interferenze. Potrebbe sembrare che i circuiti stampati in Teflon non abbiano un immediato effetto sulla qualita' del suono, ma questo invece vi dara' la garanzia di suonare sempre in modo eccellente anche con il passare degli anni, sin dalla prima nota. Crediamo che anche solo per questo valga la pena di utilizzare il teflon per le nostre schede. Alcune delle quali sono addirittura a 4 strati, una per i componenti, una per le masse, una per l'alimentazione, ed una per il percorso del segnale.
Short signal paths e' facile fare cose complesse, ma molto difficile renderle semplici. Il percorso del segnale piu' breve e semplice assicura sempre una migliore qualita'. E' comunque molto difficile progettare un circuito semplice, riuscendo a rimuovere da esso quanti piu' componenti sia possibile. Un design semplice e' piu' importante di qualsiasi componente.
Upgradeability noi continuiamo ad aggiornare i nostri modelli, perche' un cliente che possiede gia' un vecchio modello potrebbe non volerlo sostituire con uno nuovo. Per questa ragione produciamo kit di upgrade, cosi' il consumatore e' libero di aggiornare il proprio prodotto all'ultima versione senza spese eccessive.
Low impedance drive capability tutti gli amplificatori Densen sono progettati per pilotare carichi difficili senza perdere in dinamica od in qualita' sonora complessiva. La capacita' complessiva e la sezione di alimentazione sono ampiamente dimensionate e superano di gran lunga quanto garantito dai nostri competitors, rendendo i nostri prodotti in grado di pilotare anche il piu' difficile diffusore sul mercato.
Custom-made transformers tutti trasformatori sono realizzati internamente da noi seguendo le nostre restrittive specifiche.
No-nonsense philosophy tutti i prodotti sono concepiti seguendo la logica del no- nonsenso. Questo significa che tutto quello che viene progettato e' fatto con il solo scopo di ottenere un migliore risultato sonoro.

Il Design Densen:

Prima di spiegarvi quali sono le nostre scelte progettuali, occorre definire i nostri obiettivi. Progettare apparecchiature audio equivale per noi a progettare apparecchiature con le migliori prestazioni sonore possibili. E opinione comune che piu' gli apparecchi sono sofisticati peggio riproducono le cattive incisioni. Ma voi non avete acquistato un prodotto per ascoltare solo ottime incisioni, ma per ascoltare tutta la musica che vi piace. E' proprio questo il motivo per cui tutti i nostri prodotti riproducono l'anima della musica non la qualita' della registrazione. Sui nostri impianti potrete ascoltare qualsiasi genere musicale. Quando noi sviluppiamo i nostri prodotti li ascoltiamo con qualsiasi cosa, dal punk a Mozart, dal folk ai Beatles. Gli audiofili finiscono spesso con l'ascoltare un numero veramente limitato di dischi, ed ogni volta che ne trovano uno con della bella musica, ma registrato non bene, non riescono ad ascoltarlo. Noi non vogliamo questo, se voi avete un buon sistema Hi-Fi focalizzato sulla musica, allora i vostri orizzonti musicali si espanderanno velocemente.
Progettare sistemi audio che si focalizzano sulla musica significa catturare il coinvolgimento e l'emozione che la musica regala. Quando ascoltate i Beatles non vi focalizzate sul soundstage, vi concentrate sulla musica. Noi vogliamo trasmettervi questa esperienza qualsiasi genere ascoltiate. Noi progettiamo sistemi che e' divertente ascoltare.
-Life is too short for boring HiFi (la vita e' troppo breve per HiFi noiosi)
questo concetto non e' comune ad altri progettisti audio. Ecco perche' molti di essi hanno dimenticato la musica e si sono concentrati su trasparenza, soundstage, dettaglio, risoluzione, immagine, etc. Noi naturalmente consideriamo questi aspetti molto importanti, ma per noi il piu' importante rimane sempre la musica !
Questo e' il motivo per cui il nostro fattore 'airguitar' e' cosi' importante nel nostro lavoro, ed e' il fondamento dello sviluppo di tutte le nostre tecnologie. Negli ultimi anni abbiamo assistito al lancio di numerose nuove tecnologie 'rivoluzionarie'. Secondo la nostra modesta opinione l'unica vera tecnologia innovativa rimane la tecnologia 'zero-feedback'.

L'importanza del 'breaking-in' e del 'warming up':

Si e' detto per lungo tempo che i nostri prodotti richiedono lunghi tempi di 'breaking-in' e 'warming up' prima di raggiungere il massimo delle prestazioni. In effetti tutti i prodotti audio quando utilizzati per la prima volta, magari dopo essere stati conservati in magazzino (e i magazzini in Danimarca sono parecchio freddi) suonano un tantino 'freddi'.
Per ottenere ottimi risultati seguite le seguenti indicazioni:
Warming up per ottenere le massime prestazioni occorre che il prodotto raggiunga la sua temperatura operativa. Usandolo da freddo, (collegandolo alla corrente per la prima volta), il risulto sonoro potra' essere piuttosto scadente. Il suono sara' piuttosto rigido, granuloso, poco musicale, lento, in pratica non in grado di estrarre l'anima e l'emozione della musica. Fortunatamente basta lasciarlo acceso per un ora ed il suono cambiera' drasticamente.
Breaking-in la prima volta in assoluto che si collega un prodotto si avranno le medesime esperienze di quando e' freddo , solo piu' accentuate. Il basso suonera' un po' leggero e non profondo. Le prime 10 ore di utilizzo avranno un grande effetto sulle prestazioni. Noi comunque raccomandiamo che il prodotto abbia effettuato circa 100 di funzionamento prima di sottoporlo ad una sessione di ascolto. Per un ottimale breaking-in consigliamo di usare il DeMagic.

La garanzia a vita:

Rendiamo ora ufficiale quello che e' rimasto segreto per oltre 15 anni, possiamo ufficialmente dichiarare che i prodotti Densen godono di garanzia a vita ! Siamo una delle pochissime (forse l'unica) aziende del settore ad offrire questo tipo di garanzia.
Noi diamo una garanzia a vita al primo proprietario per qualsiasi nostro prodotto. Uno dei motivi per cui possiamo fare questo, e' perche' i nostri prodotti sono realizzati con grande passione, ed un altissima qualita' costruttiva. Quando il direttore marketing della Densen chiese a Thomas Sillesen (Presidente di Densen) perche' questa cosa non fosse mai stata pubblicizzata egli rispose: 'non c'e' niente da pubblicizzare. Se credi nei tuoi prodotti, questa e' una cosa di cui andare fieri perche' e' una dimostrazione di quanto tutti stiano lavorando nel migliore dei modi, non qualcosa da scrivere in una pubblicita'.... Una cosa deve essere ben chiara, noi non siamo qui per diventare la piu' grande o la piu' ricca azienda audio del mondo, ma per cercare di essere la migliore... non capisco perche' debba essere una notizia cosi' importante, dopo tutto e' cosi' sin dal primo giorno nel 1992 qui alla Densen ! Adesso lasciami in pace, cosi' posso dedicarmi allo sviluppo di nuovi prodotti...!
Condizioni della garanzia
a) la garanzia a vita e' applicabile solo al primo propietario. Le persone che acquistano un prodotto usato non godono della garanzia a vita. b) alla scadenza della garanzia di legge del distributore (2 anni) Densen attiva la garanzia a vita
c) per ottenere la garanzia a vita il consumatore deve acquistare il prodotto presso un rivenditore ufficiale autorizzato (no internet). Il rivenditore deve registrare la vendita entro 14gg inviando i dati al distributore ufficiale Densen. La garanzia a vita comprende materiali e mano d'opera, non i costi di trasporto. Per ulteriori informazioni fate riferimento al distributore ufficiale Densen.

Benvenuti nel mondo di Densen:

a cura del presidente di Densen, Mr. Thomas Sillesen
Attraverso gli anni ho fatto numerose dimostrazioni in tutto il mondo per gli appassionati di Hi-Fi. Negli ultimi anni mi hanno anche invitato a conferenze in colleges ed universita'. Anche in queste conferenze ho dimostrato un sistema Hi- Fi. Questo mi ha rivelato quanto le persone comuni e gli appassionati Hi-Fi siano tra loro distanti.
Il modo in cui viene valutato un sistema Hi-Fi dagli audiofili e dalle riviste segue generalmente lo standard statunitense, dove per descrivere quello che si sta ascoltando ci si concentra su immagine stereo, dettaglio, dinamica, bilanciamento tonale, etc. di seguito chiamero' questo metodo di ascolto: ascolto dell' Hi-Fi. In contrapposizione a questo c'e' la tradizione inglese, dove invece ci si concentra piu' sul ritmo e sul tempo della musica. Questa tradizione e' stata supportata ad esempio da Linn, ed in particolare da Naim. Di seguito definiro' questa metodo di ascolto: ascolto della musica.
Prima che Densen esistesse, io importavo prodotti Hi-Fi. Era un lavoro molto faticoso che divenne presto un vicolo cieco quando un rivenditore (che non esiste piu') mi fece scoprire il tempo della musica. Era il 1988, improvvisamente vidi la luce e da allora per me fu praticamente impossibile trovare un prodotto che correttamente riproducesse il tempo della musica. Fu allora che decisi di fondare Densen, semplicemente perche' non potevo vendere qualcosa che consideravo una seconda scelta.
Ascoltare l'Hi-Fi e' una ricerca senza un obiettivo. Tutti i termini utilizzati sono soggetti a valutazioni assolutamente personali, ad esempio l'immagine stereo deve essere larga 2, 3 o 4 metri ? Nessuno lo puo' sapere, nemmeno i musicisti stessi o le persone presenti alla registrazione ! Non possono sapere quel che accade al segnale dal microfono fino all'incisione del disco. E se voi cercate di correggere quel che accade durante il percorso, avrete fatto delle modifiche che certamente non saranno adatte per tutti gli altri dischi che andrete ad ascoltare. Ogni incisione e' differente dall'altra, quel che correggete su una danneggera' l'altra. Dimenticate il vecchio adagio che un dato negativo ed un dato positivo si neutralizzano, (ad es. un amplificatore 'caldo' con diffusori 'freddi') in audio questo non funziona, avrete invece un doppio danno.
Ricordate che le persone ascoltano la musica. Il tempo (timing) non e' come descritto in molte recensioni, semplicemente la resa e la velocita' della gamma medio-bassa. Il concetto e' in realta' molto piu' esteso, e permette di comprendere la struttura della musica attraverso il suo ascolto rendendola un fluire continuo ed ininterrotto. Il tempo e' il fondamento che lega insieme ogni singola nota rendendola musica. Se avete visto il film 'Amadeus' ricorderete la scena in cui Mozart tocca le gambe del suo pianoforte, cosi' che possa sentire il ritmo attraverso il suo corpo, perhe' sta diventando sordo. L'importanza del ritmo e' la ragione per cui chiamiamo i nostri prodotti BEAT ! (battito). Un sistema audio puo' comportarsi bene o male in merito al tempo ed al ritmo, e questo puo' essere usato come parametro oggettivo nello sviluppo dei prodotti.
Puo' sembrare una frase scontata, ma occorre imparare ad ascoltare la musica, non l'impianto. Invece di questo approccio scientifico, dove si tende a dividere il suono vivendo sempre infelici qualsiasi impianto si possieda, ora potete ballare e farvi trasportare dalla musica.
Il metodo di ascolto dell'Hi-Fi e' molto semplice, mentre ascoltare la musica non e' cosi' semplice. Il problema e' che quando gli audiofili imparano ad ascoltare l'impianto dimenticano di ascoltare tempo e musica. Questo e' piuttosto evidente, ad esempio quando i loro amici, non altrettanto appassionati di Hi-Fi, trovano il loro impianto valido, ma non sufficientemente da giustificarne la cifra ed il tempo spesi. Certo elogeranno le qualita' del sistema, ma non ne saranno impressionati. Questo perche' nessun sistema Hi-End suona musica, suona Hi-Fi. E le persone normali ascoltano musica non Hi-Fi.
Un sistema audio in grado di suonare musica, sara' molto apprezzato anche dalle persone 'normali'. Quando abbiamo dimostrato prodotti Densen, spesso abbiamo visto gente commossa dalla forza che la musica e' in grado di trasmettere. Quando una persona 'normale' ascolta musica attraverso un impianto, arriva ad un giudizio su di esso in tempi molto brevi. Un audiofilo invece normalmente spende ore ed ore per giudicare un sistema. La sua compagna, che normalmente non capisce nulla di Hi-Fi, invece in un solo minuto manifesta il suo giudizio. E spesso e' la stessa conclusione che l'audiofilo avra'.
Recentemente ero a Singapore per una dimostrazione. Tra gli ospiti c'era una giovane artista, che ovviamente era presente solo per riconoscenza verso l'importatore che aveva acquistato diverse sue opere d'arte. Durante la demo dimostravo la differenza tra un finale B-300 ed un B-300XS. Gli ospiti non sembravano certi quale fosse dei due il meglio suonante. Alcuni di loro discutevano sul fatto che le percussioni fossero piu' precise sul B-300XS che sul B-300. Ad un certo punto la giovane artista comincio a ridere, e chiese come potevano non sentire la differenza, perche' era veramente grande tra i due. Ed aveva ragione, i due prodotti erano realmente molto differenti, ma la differenza deve essere trovata nella loro capacita' di riprodurre musica, e lei l'aveva colta subito, perche' lei ascoltava con i suoi sensi, non con la mente. Non dovete spendere un giorno intero per convincere la vostra mente che quel prodotto e' il migliore. Personalmente posso dire se il prodotto e' valido in 5 secondi al massimo. Questo mi e' molto utile quanto visito una fiera. A volte mi basta camminare per i corridoi della fiera per capire dove c'e' un prodotto ben suonante. Sfortunatamente cio' e' molto raro, perche' durante lo sviluppo di prodotti Hi-End molti produttori si allontanano dalla musica concentrandosi su altri parametri. Questo e' il motivo per cui esistono pochissime aziende al mondo in grado di sviluppare Hi-Fi in grado di riprodurre musica, ed anche perche' paradossalmente i prodotti piu' economici (o meno potenti) delle aziende Hi-End spesso sono anche i meglio suonanti.
Le compagnie in grado di produrre musica hanno una filosofia semplice. La qualita' dei loro prodotti cresce con il crescere del prezzo dei componenti. Perche' sono stati oggettivi nello sviluppo dei propri prodotti.
Probabilmente e' capitato a tutti di avere un prodotto che riteniamo veramente valido ma non riusciamo veramente a spiegare il perche'. Quando questo accade ad un audiofilo e' un segnale che sta inconsciamente ascoltando musica e non l'impianto. Questo tipo di esperienza ha portato a Densen diversi affezionati clienti. Non solo perche' ascoltano musica invece di Hi-Fi ma anche perche' ad esempio leggendo un libro o facendo altro hanno sentito la necessita' di mettere da parte quel che stavano facendo catturati dal grande suono della musica. E' in quei momenti mentre ascoltano con il subconscio che la reazione e' reale e spontanea.
Qualche anno fa un cliente ci contattava spesso, perche' attendeva con impazienza l'uscita sul mercato del B-400. Un giorno lo chiamai e gli dissi:' Henrik tu hai un Densen DM20/30 che costava 50.000DK ed un Cd player della 'X' che costa 160.000DK. Perche' stai aspettando il B-400 (che costa 28.000DK), quando la cosa piu' logica sarebbe cambiare il DM20/30 ?' Lui mi rispose: 'No quello non lo cambio, sono troppo curioso di ascoltare il B-400'. Attualmente ha sostituito il suo CD player con il B-400, non solo, successivamente ha sostituito anche il DM20/30 con il nostro pre+ finali mono. Questo storia non e' troppo inusuale per noi. Io spesso controllo le inserzioni per vedere se ci sono dei nostri prodotti usati in vendita, ma fortunatamente e' abbastanza raro. Questo significa che i nostri clienti sono felici dei nostri prodotti e tendono a non separarsene.
Arrivati a questo punto, forse gli argomenti esposti sono sufficenti a convincere numerose persone che i prodotti Densen sono diversi da tutti gli altri. Non secondo noi. Noi ci sforziamo di dimostrare i nostri prodotti e la nostra filosofia il piu' spesso possibile. E facile dire che i nostri prodotti sono i migliori del mondo, ma le persone non se ne convincono fino a quando non glielo dimostri. E se ne convincono.
I 'fortunati' che hanno gia' assistito ad una nostra demo, sanno che e' principalmente incentrata sulla musica. Spesso chiedo agli ascoltatori di ascoltare come se fossero loro gli interpreti di quella musica, come se fossero dei musicisti. Questo per aiutarli ad allargare i propri confini, per aiutarli ad ascoltare in modo piu' rilassato e consapevole, in modo meno rigido e piu' coinvolgente. Spesso facciamo compilare dei questionari in queste occasioni. All Hi-Fi Club di Aarhus ad esempio ne abbiamo fatto compilare uno prima e uno dopo la demo. Prima della dimostrazione solo il 15% prendeva in considerazione l'acquisto di un prodotto Densen, dopo la dimostrazione la percentuale era salita al 95%. Quella sera gli ascoltatori concordarono tutti con me, quando affermai che la dimostrazione era stata piuttosto convincente. La dimostrazione avvenne in un auditorium non trattato acusticamente. Comparammo i nostri prodotti con una catena Linn di proprieta' di Jonas Bojer, membro del Hi-Fi Club di Aarhus. Lo incontrai in quell'occasione per la prima volta, ma devo dire che e' uno in grado di ascoltare musica. Il fatto che ammettesse che il nostro sistema era superiore in ogni aspetto, nonostante il prezzo del Linn fosse ben superiore, acquisto' ancora piu' valore.
Detto questo, puo' sembrare che Densen sia solo ritmo e tempo della musica. Non e' cosi'. Noi ci prendiamo cura anche di tutti gli altri parametri cari agli audiofili. Solo che la maggioranza di loro ha solo sentito parlare di ritmo e tempo, ma mai ne ha approfondito veramente la conoscenza.
E come se parlando di un film, lo giudicassimo solo guardando gli aspetti tecnici come il colore, la qualita' delle immagini etc. tralasciando il messaggio che il film vuole trasmettere. Io amo entrambe gli aspetti, quelli tecnici, ma ovviamente anche il messaggio.
Sono i dettagli che rendono un prodotto perfetto. In Inghilterra Naim e' stata leader nell'Hi-Fi grazie al timing ed al ritmo dei suoi prodotti, ma negli ultimi anni abbiamo battuto gli inglesi proprio sul loro campo. Abbiamo acquisito diversi rivenditori Naim che ora propongono Densen proprio per le sue caratteristiche musicali. Questo ci rende orgogliosi, ed il fatto che anche i distributori internazionali ci preferiscano a ben piu' blasonati marchi Hi-End, lo e' ancora di piu'. Oggi abbiamo raggiunto il nostro obiettivo: soddisfare i desideri di entrambe, gli amanti della musica e gli appassionati di Hi-Fi. I nostri prodotti permettono di passare momenti felici. E questa e' l'essenza dell'Hi-Fi.
Io vi chiedo di non farvi un opinione ora. Fatevi un regalo, andate ad una dimostrazione presso un club, un rivenditore, etc.
Densen non si concentra sull'HiFi o sulla musica. Sono importanti entrambe. Non conosco quali prodotti abbiate ascoltato o quali recensioni abbiate letto, ma in sostanza io non credo alle riviste. I recensori non sono educati dalle riviste ad avere una opinione basata sulla musica. Inoltre dovete sempre verificare se le sue preferenze, i suoi gusti, i suoi parametri di giudizio sono simili o meno ai vostri. A me non importa quale sia il recensore. Io non produco prodotti per piacere a loro...
E questo vale per tutti i reporter. Anche per quelli di 'Stereophile' che pure hanno premiato Densen come il prodotto con il migliore rapporto prezzo/prestazioni, o quelli di 'The Independent' che hanno citato Densen come una delle piu' belle realta' del nuovo secolo (unica azienda audio ed unica azienda danese). I reporter di Hi-Fi sono ottimi reporter, solo con la passione per l'Hi-Fi. Questo non rende la loro opinione migliore della vostra o di quella di Jonas Bojer. Loro sono giornalisti professionisti non dimenticatelo, e non dimenticate neppure che io rappresento Densen. Per questo vi raccomando di andare ad una dimostrazione per farvi un opinione sui nostri prodotti.
Alla Densen non abbiamo mai pensato di modificare o manipolare il suono, equalizzando aree di frequenza come diversi costruttori fanno. Chiunque abbia assistito ad una nostra demo avra' notato questo.
La mia personale opinione e' che sia limitante pensare che un singolo componente sia vitale per la qualita' del suono. E' come dire che le valvole suonano in quel modo a causa della distorsione, o che quello specifico lettore CD suona cosi' perche' monta un convertitore PCM1702... Io penso sia un po' piu' complesso. Il componente non e' l'elemento piu' importante, il progetto lo e', come gli ingredienti sono meno importanti dello chef !
Non c'e' dubbio che la capacita' di riprodurre la musica ritmicamente e con il giusto 'timing' sia un parametro oggettivo nella progettazione audio. Non potete pretendere che la band suoni meglio di quanto abbia fatto durante la registrazione, quindi se vi sembra che stiano suonando meglio, con piu' ritmo e trasporto, allora il merito e' del vostro sistema audio.
Come anticipato precedentemente questo non esclude gli altri parametri Hi-Fi, sono altrettanto importanti, e noi cerchiamo costantemente di ottimizzarli. Il giudizio che le registazioni di oggi siano maggiormente manipolate che in passato non e' corretto. Le registrazioni sono sempre state manipolate sin dai tempi dei Beatles. La filosofia sonora e' molto cambiata, al pari della musica che ha preso diverse direzioni ed espressioni artistiche. Se avete seguito ad esempio la storia dei Dire Straits, avrete notato che la loro filosofia sonora e' cambiata drasticamente negli anni.
Alcune compagnie effettuano registrazioni minimaliste, ma anche in questi casi, parte della musica che raggiunge il microfono, viene inesorabilmente persa durante il processo di registrazione. Spesso alcune aziende tendono a compensare questa perdita con una perdita opposta. Sinceramente non vedo alcuna ragione perche' avere un sistema Hi-Fi che suona in modo orribile i dischi ordinari. Capisco che tutti noi vogliamo che i nostri dischi audiophile suonino in modo perfetto, ma questo non deve precludervi di ascoltare i dischi 'normali'. Sostanzialmente l'Hi-Fi e' un business bizzarro. Potete dirmi se esiste un altro mercato dove si compra un prodotto per vedere se funziona solo a determinate condizioni ? Immaginate se la vostra auto funzionasse solo in autostrada, o il vostro orologio solo a 15 gradi. Apparentemente il mercato Hi-Fi e' l'unico dove e' normale che il prodotto abbia dei limiti. Ha senso avere un sistema Hi-Fi pagato 50.000,00 euro che puo' suonare solo 'Jazz at the Pawnshop' ?
Esattamente come voglio un auto che mi porti dove desidero, altrettanto voglio un impianto che suoni ogni genere musicale, e che mi emozioni ma soprattutto mi diverta ascoltandolo.
Life is too short for boring Hi-Fi.
Thomas Sillesen, presidente di Densen.


Prodotti Densen in vendita.